Madri, sebbene migranti (Paola Bonizzoni, inGenere.it, Fondazione Giacomo Brodolini)

Madri, sebbene migranti

Sono talmente segregate nel lavoro di cura dei nostri figli e dei nostri anziani che ci dimentichiamo che anche loro hanno una famiglia. Come risolvono i loro problemi di conciliazione? Con molti funambolismi e con il calore delle reti informali. Una ricerca e tante voci

http://www.ingenere.it/articoli/madri-sebbene-migranti

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Crea un sito o un blog gratuito su WordPress.com.

Su ↑

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: