Fame d’amore

Sii bella, ricorda la prova costume, attento agli addominali, compra la camicia slim, entra in quella taglia in meno, occhio alla circonferenza, ma anche riempiti come se dovessi colmare una scatola, gratificati con gli zuccheri, abbuffati di junk food.

Imperativi e bisogni. Modelli sociali e benessere. La ricerca di sé tra palestra, condotte bulimiche e vuoto incolmabile.

Corpo e mente, pensieri e biochimica, siamo un insieme di funzionamenti e sistemi che in rare volte viaggiano in armonia, ma in tante si scontrano fra loro.

Da una parte c’è la richiesta sociale, dall’altra la gratificazione e il piacere degli alimenti che mangiamo, più in là ancora c’è uno stomaco da riempire e un’identità da guarire.

È l’epoca del benessere, questa, della palestra di notte, dei mini bikini, degli addominali e dei tatuaggi, ma è anche il periodo delle dipendenze. Cerchiamo disperatamente un oggetto a cui appoggiarci, che ci dia piacere immediato e gratificazione. Cerchiamo gli zuccheri e il junk food perché il nostro corpo ce ne richiede sempre più, ma prima ancora cerchiamo di colmare il vuoto che non trova parole, che non trova pace.

Mangiamo per non deprimerci e ci deprimiamo mangiando.

Il rapporto con il cibo è fatto di tanti, tantissimi fattori, affettività e biochimica si intrecciano in una danza, si alternano, si corroborano.

Mi limito qui a riflettere sulle dinamiche intrapsichiche, affettive, identitarie e anche, sì, traumatiche che stanno alla base di un rapporto controverso con il cibo.

Piovono richieste e impennano le vendite di integratori naturali, la cui efficacia talvolte è tutta da dimostrare. È uno stomaco che non trova pace, che ha fame di serenità, di amore non tanto da parte dell’altro, ma prima di tutto di sé.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Blog su WordPress.com.

Su ↑

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: